Automazione e digitalizzazione della produzione

TFM Automotive & Industry Spa è un gruppo del settore automotive specializzato nella produzione di componentistica meccanica, opera nel mercato da 50 anni e attualmente controlla tre società con sette stabilimenti e 600 dipendenti. L’azienda investe circa il 10% del fatturato ogni anno in aumento di capacità produttiva e in sostituzione delle tecnologie dopo 5-6 anni di vita. L’obiettivo è di poter proporre sempre lo stato dell’arte presente sul mercato e le migliori tecnologie che l’evoluzione della domanda richiede nel tempo.

Esigenza del Cliente

TFM ricercava una soluzione per digitalizzare e automatizzare il processo di avanzamento degli ordini di produzione e di monitorare i KPI del lavoro di 4 torni, integrando i flussi di dati con il reparto logistica. Aspirava all’installazione di un prodotto flessibile e versatile che si integrasse con i sistemi presenti in azienda e con quelli in divenire.

Inoltre voleva valorizzare gli investimenti in tecnologia attraverso l’opportunità del regime di iperammortamento previsto dal piano Industria 4.0.

Obiettivi del Progetto

  • Il responsabile di produzione doveva avere la visione completa dell’andamento del processo di produzione.
  • I capi reparto avevano la necessità di vedere in tempo reale come il loro reparto gestisse la produzione giornaliera.
  • Gli operatori a bordo macchina dovevano gestire gli ordini e monitorare l’andamento del processo in modalità digitale e in tempo reale.
  • I dati dovevano essere raccolti e utilizzati per l’attività di machine learning, con alert per l’organizzazione delle manutenzioni e la gestione di eventuali malfunzionamenti.
  • Il blocco di macchine non presidiate doveva venire segnalato nel momento stesso in cui l’anomalia si fosse presentata.
  • La conoscenza interna dell’azienda doveva essere distribuita orizzontalmente in tutti i reparti in base alle loro peculiari necessità.

Soluzione adottata

TeliotFM ha scelto ELEA, business unit di Gruppo Euris specializzata in IoT e Industria 4.0, e DFI – Digital For Industry, come partner per digitalizzare la interconnessione e la interoperatività tra gli operatori, gli impianti e i sistemi gestionali di produzione e qualità.
In particolare nel percorso progettuale è stata integrata la soluzione Eliot 4.0 (link alla pagina prodotto Eliot), estesa con moduli specialistici (D4M) realizzati in partnership con DFI, per effettuare letture e scritture (Ordini di Lavoro da ERP) di più di 20 macchina (in continua cresciata) distribuite su  5 plant, con integrazione dashboard per il controllo KPI (una per gli operatori a bordo macchina, una per il responsabile di produzione ed infine una per gli addetti alla logistica).
ELEA con Eliot 4.0 ha proposto un’architettura orizzontale che si potesse integrare con flessibilità ai processi della produzione aziendale. Eliot 4.0 è una soluzione di Industrial IoT basata su tecnologie open, a microservizi e cloud-ready, che consente l’integrazione dei flussi dati provenienti dalle varie applicazioni e dai macchinari.

Benefici ottenuti

  • Eliot 4.0 ha permesso di connettere le macchine provviste di CNC FANUC, PLC (Modbus TCP, S7 e OPC-UA) e PC a bordo macchina;
  • Eliot 4.0 ha reso possibile la raccolta dei dati dalle macchine connesse in seguito al caricamento in macchina di un part-program associato a una fase di lavorazione di un ordine di produzione
  • La soluzione ha consentito il calcolo dei KPI di produzione (OEE nella ver. 1.0), la memorizzazione in un DB di serie temporali dei dati di diagnostica del macchinario e la presentazione degli stessi su dashboard;
  • Il sistema ha pianificato allarmi in seguito al superamento di soglie configurabili (ver. 1.0 solo OEE);
  • La soluzione ha previsto tre tipologie di Dashboard:
    • Bordo Macchina: per l’operatore di macchina, utile a monitorare in real- time l’andamento della lavorazione in corso.
    • Logistica: per l’operatore della logistica per la tracciatura delle movimentazioni da e verso il magazzino.
    • Direzionale: per il responsabile della produzione, per monitorare allarmi e KPI a livello impianto, reparto e per ogni centro di lavoro.

Inoltre, TFM ha potuto iniziare il suo processo di digital transformation cogliendo le opportunità offerte dalla normativa sul credito d’imposta e sugli investimenti con iper-ammortamento, con un investimento di 7 milioni di euro in 3 anni (2017-2018-2019).
Grazie al buon esito di questo progetto la collaborazione tra TFM ed ELEA continua con l’integrazione di altre 36 macchine con protocolli diversi dal FANUC.

“TFM ha trovato in DFI ed ELEA la soluzione per traghettare l’azienda verso la digitalizzazione della produzione e la business intelligence”, commenta Luigi De Mitri, general manager di TFM. “Insieme abbiamo disegnato una roadmap di medio periodo il cui primo fondamentale passo è l’introduzione di Eliot 4.0 e D4M. TFM opera con i leader del settore automotive che hanno giudicato eccellente la strategia 4.0 che abbiamo intrapreso e PWC ha validato le soluzioni adottate per l’industria 4.0. La raccolta, analisi ed elaborazione dei dati aziendali, in tempo reale, permetterà alla azienda di raggiungere entro 2 anni vantaggi competitivi che altri competitor non avranno, soprattutto in termini di evoluzione e adattamento alle giuste strategie di mercato”.

Riconoscimenti

Solution Award 4.0

Eliot 4.0 è stato premiato nella categoria Software 4.0 all’interno del contest Solution Award 4.0, organizzato da MECSPE, la fiera di riferimento per l’industria manifatturiera, in collaborazione con la rivista Industrie 4.0.
I criteri per l’assegnazione del premio sono stati molteplici, come lo sono i fattori che garantiscono un processo di trasformazione digitale di successo: secondo Industrie 4.0 “accanto alle soluzioni tecnologiche sono fondamentali le politiche di formazione del personale, i modelli innovativi di business utilizzati, le nuove partnership realizzate e le forme di organizzazione scelte per garantire un processo di innovazione rapido ed efficace”, tutti aspetti che ELEA inserisce all’interno dell’analisi mirata alla definizione del più efficiente processo di digitalizzazione della fabbrica, nell’ottica di realizzare un sistema di Smart Industry che unisca tecnologie 4.0 ad un servizio completo, con progettualità chiavi in mano ad altissimo valore aggiunto.

Premio Innovazione SMAU 2019

Il progetto realizzato per TFM Spa ha vinto il Premio Innovazione SMAU, contest che ha l’obiettivo di premiare tutte quelle realtà che vedono nella trasformazione digitale un’opportunità di crescita. In occasione della premiazione, il General Manager di TFM, Luigi De Mitri, è stato intervistato durante il live show dedicato all’industria 4.0 con lo scopo di diffondere le esperienze di successo e favorire la contaminazione.

Contattaci

7 + 10 =

6 sedi in italia e all'estero

+39 040 89801

elea@euris.it